Nuova procedura di Dogana In-House per ottimizzare le operazioni

Dal 10 giugno 2024, la Techpol Srl può sdoganare le merci in partenza dai propri magazzini utilizzando la procedura prevista per i “luoghi approvati”, detta anche “dogana in-house”.

Si tratta di una delle semplificazioni previste dalla normativa doganale comunitaria che consente di assolvere le formalità doganali con le merci fisicamente presenti in azienda, senza doverle pertanto presentare in Dogana.

Questa modalità operativa consente di concentrare tutte le operazioni doganali su un’unica Dogana e, di conseguenza, di ottimizzare i tempi di consegna al cliente, evitando soste o ritardi per eventuali controlli durante i trasferimenti.

Inoltre, in caso di eventuale “visita merce” da parte della dogana, la merce verrà trattata e maneggiata esclusivamente da personale interno, evitando ogni rischio di danneggiamento o perdita anche parziale.

Un altro importante obiettivo nella direzione di offrire ai nostri clienti i più alti standard di efficienza e qualità.


Torna alle news